Macedonia, le dimissioni del premier Zaev

27

Il premier macedone e leader del Partito socialdemocratico locale (Sdsm), Zoran Zaev, si è dimesso da entrambe le cariche dopo il risultato deludente ottenuto dal suo partito nei ballottaggi delle amministrative appena terminate.

Lo stesso Zaev in una conferenza stampa ha dichiarato: “A nome del mio partito mi congratulo con i nostri avversari per la vittoria in questo turno elettorale. Mi assumo la responsabilità di questi risultati e mi dimetto dalle cariche di primo ministro e di presidente del partito

Sembrano comunque scongiurate nuove elezioni. Danela Arsovska è il nuovo sindaco della capitale, affermando la sua vittoria con un interessante 56%, contro il 40% andato al candidato socialdemicratico Petar Shilegov.

Una crisi di governo che pesa come un macigno, con il Paese impegnato nel risolvere la crisi energetica e soprattutto con i casi di nuovo elevati legati alla pandemia, che sta mettendo in seria difficoltà la gestione della crisi.

Photo by Lino Mirgeler/picture alliance via Getty Images

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More