PESCA RESPONSABILE E SALVAGUARDIA DEGLI OCEANI: IL VALORE DEL TONNO IN UN MARE DI SOSTENIBILITA’

290

In occasione della Giornata Mondiale del Tonno, Rio Mare (brand della Business Unit Food di Bolton Group) rinnova il suo impegno per la salvaguardia degli Oceani e la promozione della pesca responsabile

Sensibilizzare sull’importanza del tonno e promuovere pratiche di pesca più sostenibili: questi sono i valori alla base della Giornata Mondiale del Tonno, ratificata dalle Nazioni Unite nel 2011, che ricorre ogni 2 maggio.

Un impegno che imprese come Rio Mare – brand della Business Unit Food di Bolton Group e leader nel mercato del tonno in scatola in Italia e in Europa – porta avanti ogni giorno, attraverso la promozione di pratiche concrete a sostegno degli stock di tonno, degli oceani e della biodiversità.

Dal mare alla tavola: la salute dei tonni è un tema di primario interesse per tutti. Secondo quanto emerso dall’ultimo report ISSF, a livello globale, la quantità di tonno pescato da stock sani si attesta all’80,5%, in diminuzione rispetto agli ultimi mesi.

Ma cosa vuol dire davvero pesca sostenibile?

Un tema di cui si parla spesso e che deve integrarsi in scelte di business strategiche e competitive per aziende del settore ittico e non solo. Il significato porta con sé, infatti, il valore della sostenibilità a tutto tondo: rispettare gli habitat, proteggere la specie ittica e lavorare nel rispetto delle persone e della biodiversità. Il tonno è capace di garantire la sussistenza di un intero ecosistema, oltre ad essere uno tra i gusti preferiti sulle tavole degli italiani.

In questo contesto, è necessario considerare la dinamicità dei temi di pesca e stock. Secondo quanto emerso dall’ultimo rapporto della International Seafood Sustainability Foundation (ISSF), pubblicato lo scorso marzo 2022, riportare sotto i riflettori l’importante tematica della sostenibilità è diventata una vera e propria necessità: la quantità di tonno pescato da stock sani è diminuita negli ultimi sei mesi, attestandosi all’80,5% rispetto all’87,7% del settembre 2021.

Siamo consapevoli della fragilità degli ecosistemi marini e di quanto sia sempre più importante e necessario proteggerli. In questo momento abbiamo più che mai bisogno che tutte le aziende del settore sostengano approcci sostenibili e a lungo termine” ha dichiarato Luciano Pirovano, Global Sustainable Development Director Food di Bolton Group.

Essendo tra i principali player del mercato, sentiamo l’obbligo etico di difendere la salute di questi habitat – ha continuato Pirovano – ci impegniamo a promuovere pratiche di pesca responsabile e a coinvolgere i nostri stakeholder per portare avanti un’attività di advocacy nei confronti degli Organismi Regionali deputati alla Gestione degli Stock di tonno (RFMO), affinché vengano sollecitati a stringere accordi coraggiosi con l’obiettivo fondamentale e incontestabile di garantire la sostenibilità a lungo termine degli stock di tonno a livello globale”.

L’impegno della Business Unit Food di Bolton Group

In occasione della Giornata Mondiale del Tonno e tutti i giorni, la Business Unit Food di Bolton Group – operando a livello internazionale nel settore conserve ittiche non solo con Rio Mare ma anche con i suoi marchi Saupiquet, Isabel e Cuca – rinnova il suo impegno per la tutela dei tonni e la salvaguardia degli Oceani.

Da questo impegno è nata la partnership trasformativa con WWF, intrapresa nel 2016 e rinnovata nel 2021 per la promozione dei valori della sostenibilità nell’industria ittica: la B.U. Food di Bolton Group, attraverso questa importante collaborazione, guarda all’obiettivo di raggiungere entro il 2024 il 100% di tonno proveniente da attività di pesca certificate MSC – Marine Stewarship Council o coinvolte in progetti di miglioramento della pesca (FIPs – Fishery Improvement Projects) credibili e robusti.

Ma soprattutto, tramite questa collaborazione, Rio Mare mira a reindirizzare i propri approvvigionamenti verso stock maggiormente in salute, salvaguardando le popolazioni di tonno più sfruttate e focalizzando i propri sforzi verso pratiche di pesca più responsabili. Una collaborazione strategica per valorizzare ecosistemi marini in salute, popolati da specie resilienti e sane e contribuire ad aumentare il valore percepito del tonno tra i consumatori.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More